Protocollo d’intesa ANPCI – Infratel Italia e sondaggio per Cittadini, Imprese e Istituzioni sui risultati e sull’efficacia del Progetto Strategico Banda Ultra Larga.

Data:
16 Luglio 2021

ANPCI ha siglato un protocollo d’intesa con Infratel Italia (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.) , la società in house del Ministero dello Sviluppo Economico, per monitorare e valutare lo stato di avanzamento Progetto Strategico Banda Ultra Larga (BUL) nei piccoli comuni italiani.

 

La misura in oggetto rappresenta uno dei più importanti interventi pubblici  adottati in Europa a supporto dello sviluppo della Banda Ultra Larga sul territorio e coinvolge in Italia circa 7.000 comuni e quasi 9 milioni di unità immobiliari, per la maggior parte comuni di piccole dimensioni, che rappresentano il tessuto connettivo del nostro Paese. Il progetto attuativo è in corso e si completerà entro il 2023.

 

In questo ambito e vista la pervasività del coinvolgimento dei comuni di piccole dimensioni nella misura in oggetto, nonché il potenziale impatto del processo di infrastrutturazione sullo sviluppo economico e sociale delle aree territoriali interessate, si è predisposto un’indagine online per raccogliere il punto di vista di Cittadini, Imprese e Istituzioni sul processo di infrastrutturazione in corso.

 

Per partecipare all'indagine, cliccare il seguente link (https://it.surveymonkey.com/r/IndagineBandaUltraLarga)

Ultimo aggiornamento

Giovedi 29 Luglio 2021